NEWS
ecozanne

ZANNE FESTIVAL – occasione di  incontro, scambio culturale, confronto e riflessione, orienta quest’anno le scelte programmatiche, tentando un percorso virtuoso rivolto alla riduzione dei consumi delle risorse ed in particolare: impiegare energia derivata da fonti rinnovabili, integrandone i consumi con quelle di origine fossile; impiegare materiali a componenti che derivano da processi di riuso e riciclo; programmare una strategia di razionalizzazione della  mobilità  legata  all’evento, rivolta all’incentivazione dei mezzi di trasporto pubblici e collettivi.

AMBITO MOBILITÀ
LOCALIZZARE l’evento in un luogo ben inserito nella rete dei servizi urbani, per garantire la comunicazione con la stazione ferroviaria, il porto, l’aeroporto e altre destinazioni sensibili;
AFFIANCARE/ATTIVARE un servizio di PARK & RIDE, con navette dedicate in funzione agli eventi in calendario del festival, per collegare i punti nevralgici della città come le stazioni;
INCORAGGIARE soluzioni di trasporto efficiente come il CAR POOLING e/o CAR SHARING, ovvero la condivisione dell’automobile o il suo noleggio;
INTEGRARE nell’acquisto del biglietto del festival, il costo previsto per il servizio di trasporto pubblico; offrire un omaggio (consumazione o gadget) ad esibizione della obliterazione come prova di utilizzo dello  stesso;
PREVEDERE per gli spostamenti degli artisti l’utilizzo di mezzi di trasporto meno inquinanti, come pullman a metano o bio-diesel in sostituzione di quelli a gasolio.

AMBITO ENERGIA
UTILIZZARE energia elettrica ricavata da fonti rinnovabili;
IMPIEGARE tecnologie avanzate per la realizzazione di impianti acustici e luminosi low cost;
PRODURRE energia elettrica in sito da impianti fotovoltaici;

USARE diffusori luminosi e acustici a basso consumo.
AMBITO MATERIALI
IMPIEGARE allestimenti a basso peso ambientale, riutilizzabili, prodotti con materiali eco-compatibili;
REALIZZARE depliant e materiale informativo con carta riciclata o prodotta con processi industriali RECS;
INTEGRARE l’impiego di biglietti elettronici in sostituzione di quelli cartacei;
IMPIEGARE alimenti e bevande prodotti nel territorio, a km zero;
UTILIZZARE stoviglie, bicchieri e piatti in bio-plastica o cartone riciclato per i servizi di ristorazione;
GESTIRE la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in modo integrato, organizzandone la differenziazione in sito con l’allestimento di aree dedicate.

AMBITO INFORMAZIONE
PROMUOVERE la cultura della sostenibilità attraverso workshop didattici per bambini e genitori;
ORGANIZZARE laboratori di “riciclo creativo”, attività strategiche di sensibilizzazione, come la creazione di eco-contest con premi in palio;
DIVULGARE eventi che stimolino l’interazione tra i partecipanti ed il luogo del festival, organizzando attività di volontariato per la pulizia dell’area d’intervento.