IL MANIFESTO
DI ECO-ZANNE

La presa di coscienza dell’esauribilità delle risorse ambientali, avvenuta nella seconda metà del secolo scorso, ha imposto un cambiamento nella cultura dello sviluppo.

Il continuo degradarsi dell’ecosistema, che paga la mancata internalizzazione della variabile ecologica nei processi di crescita, ha portato ad una modificazione tale delle condizioni ambientali da minare i presupposti della stessa vita umana.

La consapevolezza dei limiti delle risorse ambientali ha determinato una nuova attenzione al rapporto che l’uomo deve avere con il suo contesto, sociale e naturale.

La cultura della sostenibilità, concepita come rinnovato equilibrio di rapporti tra uomo e ambiente, imprime una svolta nella politica dei consumi delle risorse, ripensandone le modalità: garantire alle generazioni future le stesse possibilità di sviluppo di quelle attuali.

La rinnovata responsabilità, di fatto, reintroduce il concetto di comunità, basata sulla collaborazione attiva degli uomini che tentano il perseguimento di uno  sviluppo solidale, condividendo scelte in armonia con l’ambiente.

Da queste considerazioni, nasce la volontà di adottare scelte programmatiche legate all’etica della sostenibilità per la realizzazione di eventi culturali, più o meno temporanei.

ZANNE FESTIVAL, occasione di incontroscambio culturale, confronto e riflessione, orienta quest’anno le scelte programmatiche, tentando un percorso virtuoso rivolto alla riduzione dei consumi delle risorse ed in particolare: impiegare energia derivata da fonti rinnovabili, integrandone i consumi con quelle di origine fossile; impiegare materiali a componenti che derivano da processi di riuso e riciclo; programmare una strategia di razionalizzazione  della  mobilità  legata  all’evento, rivolta all’incentivazione dei mezzi di trasporto pubblici e collettivi.

AZIONI PER UN EVENTO SOSTENIBILE

AMBITI D’INTERVENTO

MOBILITÀ
I trasferimenti del pubblico, degli artisti e degli organizzatori saranno oggetto di un piano strategico della mobilità. Soluzioni efficaci saranno rivolte all’utilizzo della rete dei trasporti pubblici esistente, integrata con un uso intelligente dei mezzi privati, singoli e collettivi.

ENERGIA
La strategia più efficace per ridurre i consumi energetici è costituita dall’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili, unitamente all’impiego di soluzioni tecnologicamente avanzate o, in alternativa, da fonti certificate RECS (Renawable Energy Certificate System).

MATERIALI
I materiali impiegati, di supporto alla comunicazione e pubblicizzazione dell’evento, quelli utilizzati per gli allestimenti all’interno delle aree del festival, nonché tutti quelli che rientrano nell’ambito food e beverage dell’evento, saranno scelti in base a provenienze certificate.

INFORMAZIONE
All’interno delle attività del festival saranno organizzati eventi rivolti alla promozione della cultura della sostenibilità, attraverso la programmazione di iniziative ecosostenibili; l’obiettivo è quello della sensibilizzazione alla riduzione del consumo di risorse e della quantità di rifiuti prodotti, in particolare promuovendo il riciclo, il riuso e la riduzione dei materiali.

AMBITO MOBILITÀ
LOCALIZZARE l’evento in un luogo ben inserito nella rete dei servizi urbani, per garantire la comunicazione con la stazione ferroviaria, il porto, l’aeroporto e altre destinazioni sensibili;
AFFIANCARE/ATTIVARE un servizio di PARK & RIDE, con navette dedicate in funzione agli eventi in calendario del festival, per collegare i punti nevralgici della città come le stazioni;
INCORAGGIARE soluzioni di trasporto efficiente come il CAR POOLING e/o CAR SHARING, ovvero la condivisione dell’automobile o il suo noleggio;
INTEGRARE nell’acquisto del biglietto del festival, il costo previsto per il servizio di trasporto pubblico; offrire un omaggio (consumazione o gadget) ad esibizione della obliterazione come prova di utilizzo dello  stesso;
PREVEDERE per gli spostamenti degli artisti l’utilizzo di mezzi di trasporto meno inquinanti, come pullman a metano o biodiesel in sostituzione di quelli a gasolio.

AMBITO ENERGIA
UTILIZZARE energia elettrica ricavata da fonti rinnovabili;
IMPIEGARE tecnologie avanzate per la realizzazione di impianti acustici e luminosi low cost;
PRODURRE energia elettrica in sito da impianti fotovoltaici;
USARE diffusori luminosi e acustici a basso consumo.

AMBITO MATERIALI
IMPIEGARE allestimenti a basso peso ambientale, riutilizzabili, prodotti con materiali ecocompatibili;
REALIZZARE depliant e materiale informativo con carta riciclata o prodotta con processi industriali RECS;
INTEGRARE l’impiego di biglietti elettronici in sostituzione di quelli cartacei;
IMPIEGARE alimenti e bevande prodotti nel territorio, a km zero;
UTILIZZARE stoviglie, bicchieri e piatti in bioplastica o cartone riciclato per i servizi di ristorazione;
GESTIRE la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in modo integrato, organizzandone la differenziazione in sito con l’allestimento di aree dedicate.

AMBITO INFORMAZIONE
PROMUOVERE la cultura della sostenibilità attraverso workshop didattici per bambini e genitori;
ORGANIZZARE laboratori di “riciclo creativo”, attività strategiche di sensibilizzazione, come la creazione di eco-contest con premi in palio;
DIVULGARE eventi che stimolino l’interazione tra i partecipanti ed il luogo del festival, organizzando attività di volontariato per la pulizia dell’area d’intervento.